Resìn 3D Line e Opere Varie, una collaborazione che esalta la bellezza Italiana

Si chiama Pompei, la serie di alzatine realizzate interamente in resina da Resìn e pensate dai due giovani designer Matteo & Allina Cor – Opere varie. In mostra presso il MAS, Museo d’Arte e Scienza, in via Q. Sella 4, durante l’evento del Fuorisalone a Milano. Prorogata su grande richiesta fino a Giovedì 18 Aprile.

La magia di questo progetto, nasce da un viaggio in Italia. I due ragazzi, dopo aver vissuto diversi anni in Belgio decidono di tornare nel paese natio, ripercorrendolo in un viaggio alla riscoperta delle meraviglie che offre.

A Pompei si sono innamorati dei colori, delle strutture ed in particolare delle colonne e semi-colonne utilizzate in passato, più come decorazione che come struttura, con doppia cromia, 1/3 rosse e 2/3 bianche.

Partendo dalla reinterpretazione della semi-colonna pompeiana, Pompei non presenta le classiche scanalature della struttura, ma piuttosto delle piccole colonnine, sfumate e che vanno via via ad assottigliarsi. Queste piccole colonne riprendono tutto il perimetro, ridisegnandolo e creando giochi di vuoti e pieni dal forte impatto visivo.

Inizialmente la ricerca virava verso un materiale minerale, per poter scolpire e quindi riprodurre la struttura che Matteo e Alessandra avevano in mente, ma rendendosi conto che la precisione artigianale sulla modellazione della pietra non garantiva la possibilità di realizzare la struttura in degradè, hanno subito pensato alla versatilità della resina.

Questo materiale è risultato perfetto fin da subito, in quanto si sposa con la filosofia della mostra “Fake Authentic”, curata dallo studio di architettura milanese AMArchitectrue, con Stefano Agostini e Luca Mostarda e da Rocco Vitali.

L’oggetto della mostra è stato appunto, l’esposizione di 15 pezzi di arredo disegnati da 15 giovani architetti e designer internazionali, che riflettono sulla dualità tra vero e falso, tema chiave del museo.

È stato quindi usato un materiale non minerale ma che risulti tale all’occhio, e con Resìn 3D Line, in particolare grazie all’aiuto di Andrea Terzi, sono state risolte tutte le questioni pratiche e di metodo per arrivare al pezzo finale, sviluppando il progetto in tutti i suoi dettagli e sfaccettature, per un risultato dalle nuance che richiamano subito il quarzo e le pietre dure.

La funzione delle piccole alzatine, molto simili a dei tavolini da caffè, è quella, una volta sovrapposte, di creare la colonna.

L’installazione è stata divisa in due durante l’esposizione, per mostrarne la funzione stessa ed il modo in cui si può comporre. È da sottolineare inoltre che il pezzo, se esposto alla luce naturale del sole, crea effetti di trasparenza e ombre unici, donando il senso di leggerezza ricercato dai due giovani nella declinazione moderna della colonna pompeiana.

Il desiderio dei due designer sarebbe di inserire questa “semi-colonna in miniatura” in molteplici spazi, con condizioni di luce diversa che diano la possibilità a questo pezzo unico di risaltare in tutte le tipologie ambientali.

La particolarità dell’intervento di Resìn nella creazione del progetto, è stata proprio la realizzazione a 360 gradi dei singoli pezzi della semi-colonna in resina, una novità dai risvolti sorprendenti per l’azienda.

Assolutamente consigliate e da seguire sono inoltre le pagine Instagram dei due giovani architetti, OpereVarie e AriaItaliana, che mostrano la loro continua ricerca sul concetto di italianità, in senso più aperto e meno “chiuso e territoriale”.

Apriamo ora, prima di concludere, una piccola parentesi, sulla linea 3D Line, che ha permesso a quest’opera di prendere “vita”.

Nasce all’interno di Resìn, avvalendosi del know-how maturato dall’azienda in oltre 20 anni di attività e della competenza del proprio laboratorio interno, Resin 3d line produce oggetti di designcomplementi d’arredo e vere e proprie opere d’arte in resina su disegno, senza limiti di forma, colore o texture, per architetti, progettisti, artisti e clienti privati.

Grazie a questa collaborazione, ancora una volta, Resìn ha potuto dimostrare la sua grande competenza e capacità di soddisfare qualsiasi richiesta del cliente, per un risultato impeccabile, ed in questo caso, un’opera d’arte a tutti gli effetti.

Lascia un commento